Strategia

La Fondazione persegue le finalità istituzionali secondo le linee programmatiche indicate dal Consiglio di Indirizzo e nei limiti delle risorse tempo per tempo disponibili, intervenendo prevalentemente attraverso:
  • l’ assegnazione di contributi a progetti e iniziative di terzi, entro predeterminati limiti unitari di importo e con prefissati criteri di priorità;
  • l’ assegnazione di contributi a progetti e iniziative di terzi, nell’ambito di specifici ed organici programmi di intervento secondo le linee guida definite dall’Organo di Indirizzo con il Documento Programmatico Previsionale;
  • la promozione di progetti ed iniziative proprie, ispirati anche a criteri pluriennali, per la cui realizzazione la Fondazione può avvalersi della collaborazione di altri soggetti pubblici e privati no-profit, ovvero promuovere o aderire ad organismi consortili o associativi che abbiano scopi compatibili con quelli della Fondazione.

La scelta delle iniziative da finanziare spetta al Consiglio di Amministrazione, nel rispetto delle linee programmatiche e degli indirizzi
gestionali indicati nel Documento Programmatico Previsionale, approvato dall’Organo di Indirizzo entro il mese di ottobre di ciascun anno. Il DPP 2013 ha individuato alcuni indirizzi fondamentali per l’attività erogativa, quali l’incentivazione alla realizzazione di progetti integrati stimolando le realtà locali, ancora troppo frammentate, a fare sistema. Si è infine deciso di promuovere e di privilegiare iniziative e progetti innovativi e quelli che prevedono l’ offerta di sbocchi occupazionali anche temporanei rivolti ai giovani. Nell’ individuazione e nella selezione dei progetti e delle iniziative da finanziare la Fondazione ha tenuto conto dei criteri stabiliti dal Regolamento per il perseguimento delle finalità istituzionali, nel nuovo testo approvato dal Consiglio di Indirizzo il 19/12/2011.

Il Regolamento per il perseguimento delle finalità istituzionali disciplina oggetto, settori e modalità di intervento e fissa alcuni precisi requisiti che i soggetti richiedenti devono possedere per poter accedere ai contributi: in particolare, devono essere enti o soggetti senza fine di lucro che dimostrino di possedere la capacità di realizzare il progetto o l’iniziativa proposta e di avere maturato una significativa esperienza nello specifico campo di intervento. Le richieste inoltrate, per essere prese in considerazione, devono riferirsi a progetti o iniziative specifici per i quali sia possibile individuare con precisione il contenuto ed i soggetti coinvolti, i beneficiari e gli obiettivi che si intendono raggiungere, nonché le risorse ed i tempi necessari per la loro realizzazione. È richiesta la presentazione di idonea documentazione sia in relazione al soggetto stesso – distinguendo tra gli enti pubblici e quelli privati - che al progetto proposto.

Fondazione Carifac

Corso della Repubblica, 73
60044 Fabriano (AN)
Cod. Fiscale 90004750429

Contatti

Tel. 0732.251254
Fax 0732.251317
E-mail info@fondazionecarifac.it