Settore ammesso: Attività sportiva

Per la maggior parte degli educatori ed anche per un numero crescente di dirigenti sportivi, la grande impresa umana e sociale da realizzare si pone sia nel campo della scuola che dello sport per i ragazzi. Infatti, se lo sport può avere virtù educative, se la sua pratica costituisce, anche oggi, una necessità biologica e psichica per l’equilibrio della vita, occorre che sia messo alla portata di tutti fornendo gli aiuti finanziari necessari alle Associazioni sportive per l’espletamento della loro attività. 

Anche nel 2013 è stato riproposto e approvato il progetto di educazione motoria “ Primi Passi”, visto il successo ottenuto negli anni passati, per le scuole materne di Fabriano, Cupramontana e Comuni limitrofi, destinato complessivamente a 1.650 bambini. Il progetto si è svolto in un arco di tempo di  mesi con lezioni di un’ora a settimana ogni 20 ragazzi. L’iniziativa ha riscosso il plauso dei docenti e dei genitori i quali confidano nell’insegnamento dell’educazione motoria che risulta positivo sia sotto il profilo fisico che educativo dei bambini, con risvolti nella psiche dei piccoli alunni che si abituano ad una disciplina corporea e mentale orientata verso il rispetto delle regole del gruppo senza tralasciare l’aspetto della socializzazione.

Interventi principali

ATTIVITA’ ESPOSITIVA

Si è conclusa con la Mostra del maestro “ Paolo di Paolo” l’attività espositiva della Fondazione che ha visto quest’anno la presenza di artisti di grande spessore. Dal 1954 al 1966 , Paolo di Paolo, è stato il fotografo più pubblicato su Il Mondo, rivista fondata e diretta da Mario Pannunzio, realizzando esclusivi reportage tra i quali si ricordano: Pier Paolo Pasolini, Anna Magnani, Giorgio De Chirico, Ezra Pound, Marcello Mastroianni, Luchino Visconti, Oriana Fallaci, e moltissimi altri personaggi e avvenimenti legati alla cultura, alla politica e all’arte di quel periodo. L’attività espositiva della Fondazione si è poi caratterizzata dalla scelta di altre opere realizzate con tecniche diverse, tra le quali, quelle di Leonardo Cemak che ha proposto disegni a china e matita su carta Fabriano, presentando così al pubblico l’intero percorso artistico dell’autore. Una personale a due voci è stata quella ospitata nel Museo Mannucci- Ruggeri dal titolo “Duale” artisti a confronto: Claudio Schiavoni e Franco Zingaretti. Il primo, pittore, scultore e grafico è stato definito un artista “graffiante”, mentre Zingaretti è un autore poliedrico, dotato di grande sensibilità e talento che utilizza simboli e “griffe” estrapolati dalla bottega dei maestri cartai del XIII^ secolo.

Fondazione Carifac

Corso della Repubblica, 73
60044 Fabriano (AN)
Cod. Fiscale 90004750429

Contatti

Tel. 0732.251254
Fax 0732.251317
E-mail info@fondazionecarifac.it